Asconauto

I magazzinieri sono i migliori ambasciatori

"Abbiamo centrato un obiettivo importante". Lo ha detto Marco Peduzzi, titolare dell'omonima concessionaria Isuzu di Como e consigliere di amministrazione Doc, al termine della giornata di formazione a Castiglione della Pescaia (Gr) che ha coinvolto 46 responsabili di magazzino. Con lui, osservatori e attori al contempo (hanno partecipato a un momento di formazione personalizzato con Roberto Rasia dal Polo, vedi foto in home page), Matteo Villa di G.Villa, concessionaria Fiat, Lancia e Abarth di Monza, e Lorena Vittani di AutoVittani, concessionaria Renault di Como.
"Già sul pullman", ha commentato Vittani, che il viaggio di andata Briosco - Castiglione lo ha fatto con i responsabili magazzino e i promoter Doc, "hanno cominciato a fare gruppo; oggi pomeriggio è stato quasi emozionante vederli lavorare, partecipare a un progetto tutti assieme". 

Il "progetto" è quello realizzato su incarico del formatore Ludovico Pasini, che consisteva nel produrre un cartellone pubblicitario di un particolare ricambio - centralina, parabrezza, iniettore, specchietto, cerchione, batteria - e presentarlo alla giuria e ai colleghi in modo convincente e seducente. "Dovevano passarci un’ora", ha sottolineato Villa, "ma alle sette e mezza di sera erano ancora lì, determinati a finire il lavoro e a farlo bene. In effetti, tutte le scuderie hanno dimostrato impegno, originalità, si sono sbizzarrite e messe in gioco".

Lo hanno fatto e continuano a farlo anche per il Contest, classifica che tiene conto del fatturato secco, dell’acquisizione di nuovi clienti, dell’uso di Integra, che più degli altri progetti presentati al ‘Parts Specialist Meeting' di Castiglione chiama i parts manager direttamente in causa: "Vedersi in faccia e vedere, senza cattiveria, quel che ognuno ha fatto è importante. Sono tutti professionisti".

Ora arriva la parte più difficile: tornare in concessionaria e, come ha suggerito il presidente Boiani, "tirare per la giacchetta il titolare". È ottimista Peduzzi: "I responsabili di magazzino erano al centro di questo fine settimana, si sono sentiti veramente importanti e lo hanno dimostrato. Penso che tornino a casa con un bel bagaglio personale. Elio", ha aggiunto il dealer isuzu, accennando al saluto che Elio Penati ha portato di persona a tutti i magazzinieri in partenza, "mi ha chiamato poco fa, ha voluto sapere se andava tutto bene, se erano interessati...". "I nostri migliori ambasciatori", si inserisce Matteo Villa, "saranno loro, i nostri magazzinieri che spiegheranno cos'è stato il week end a Castiglione: hanno lavorato, hanno appreso, si sono messi in gioco. Non sono certo stati in spiaggia tutto il giorno...".