Asconauto

Show-room semivuoti per colpa del Coronavirus? Autotorino lancia la videochiamata

Autotorino, ovvero: provare per credere. È di poche ore fa la notizia, pubblicata sul Corriere della Sera Motori e ripresa da diverse altre testate, oltre che dall’agenzia Ansa, dell’iniziativa con cui il primo concessionario auto in Italia per dimensioni e giro d’affari prova a contrastare gli effetti del Coronavirus sulle vendite in show-room: un collegamento video con un consulente dedicato che ci farà scegliere la nostra prossima auto tra le oltre tremila proposte tra nuovo, usato, chilometro zero.

Si accede al sito internet e subito in home page si apre una finestra che spiega come “usufruire del servizio di videoconsulenza”. Il primo passo è richiedere “maggiori informazioni nella nostra chat”, con tanto di freccia che guida al ‘Chatta ora’. In questo momento, per esempio, c’è online Cristian, che si qualifica come consulente web e si presenta con la ‘faccina’ e la formula di rito: “Ciao sono Cristian, come posso aiutarti?”.

Il passo successivo è compilare un modulo con i soliti, preziosissimi dati - nome, indirizzo mail, numero di telefono - per essere poi invitati a esplicitare la richiesta. Cristian è un tramite, non sarà lui a videochiamarmi. Mi chiede invece se ho già visto qualcosa che mi interessa sul sito Autotorino, preannunciandomi una successiva telefonata del venditore.
Insomma, in tempi in cui appare più saggio starsene a casa, Plinio Vanini e i suoi provano a venirci a prendere, almeno virtualmente.

Si legge sul Corriere della Sera online: “Con una semplice video-chiamata (ad esempio WhatsApp o Facetime), comodamente da casa o da qualsiasi altro posto, si potrà dialogare con un consulente delle filiali Autotorino o Autostar (brand del Gruppo Autotorino), che accompagnerà i clienti nella scelta della vettura desiderata mostrando in tempo reale ogni dettaglio dell’auto e potrà presentare formule d’acquisto personalizzate. E chi, per impegni vari, si troverà in difficoltà a recarsi in filiale, potrà richiedere anche il servizio di test-drive a domicilio. Il servizio online godrà della stessa qualità dell’esperienza in concessionaria e la trasparenza sarà garantita in ogni fase. Infatti, sia per gli acquisti di auto nuove che km zero o usate è sempre applicata la formula Soddisfatto o Rimborsato, introdotta dal Gruppo Autotorino, primo concessionario italiano a proporla già nel 2017”.